News | Anita | Associazione Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici
   
   

Home > In evidenza > News

News
Pubblicato sul sito del Mims il Documento Strategico della Mobilita' Ferroviaria di passeggeri e merci
05/01/2022
Pubblicato sul sito del Mims il Documento Strategico della Mobilita' Ferroviaria di passeggeri e merci

Sul sito del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili è disponibile il Documento Strategico della Mobilità Ferroviaria di passeggeri e merci (DSMF), che è stato trasmesso al Parlamento il 30 dicembre 2021, coerentemente con la normativa per la semplificazione delle procedure e la velocizzazione degli investimenti ferroviari.

Il Documento, previsto nell’ambito delle riforme del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) per velocizzare l’iter di definizione e approvazione del Contratto di Programma tra Mims e RFI, illustra le esigenze in materia di mobilità€ di passeggeri e merci, le attività previste per la gestione e il rafforzamento della rete ferroviaria e individua i criteri di valutazione della sostenibilità ambientale, economica e sociale degli interventi e i necessari standard di sicurezza e di resilienza dell'infrastruttura ferroviaria nazionale, anche con riferimento agli effetti dei cambiamenti climatici.
 
Le risorse a disposizione dell Pnrr e della Legge di Bilancio presenti nel Documento del Mims rientrano nella nuova visione per il sistema ferroviario italiano, condivisa con RFI, che verrà realizzata con il contratto di programma 2022-2026 attraverso investimenti posti in essere per migliorare le reti ferroviarie ad alta velocità e regionali, aumentare le interconnessioni, rinnovare i treni e rafforzare l’intermodalità per le merci.

Il DSMF contiene, inoltre, la descrizione degli assi strategici in materia di mobilità ferroviaria, con particolare riferimento a:
- programmi di sicurezza e di resilienza delle infrastrutture;
- programmi di sviluppo tecnologico per aumentare la capacità e migliorare le prestazioni con riferimento alla rete Sistema nazionale integrato dei trasporti (SNIT) di primo e secondo livello;
- interventi prioritari sulle direttrici e interventi prioritari da sottoporre a revisione progettuale;
- attività relative al fondo per la progettazione degli interventi e le relative indicazioni di priorità strategica;
- individuazione delle priorità strategiche relative ai collegamenti di ultimo miglio dei porti e degli aeroporti;
- localizzazione degli interventi, con la specifica indicazione di quelli da realizzarsi nelle Regioni del Mezzogiorno;
- linee strategiche delle sperimentazioni relative alle innovazioni tecnologiche e ambientali;
- ricognizione dei fabbisogni per la manutenzione e i servizi per l’infrastruttura ferroviaria;
- metodologie di valutazione degli investimenti, con particolare riferimento alla sostenibilità ambientale e sociale e alla accessibilità per le persone con disabilità;
- criteri di valutazione delle performance del gestore e delle relative premialità e penalità.

Al fine di garantire la rapida predisposizione del già citato Contratto di Programma Mims-RFI (2022-2026) le Commissioni competenti della Camera e del Senato dovranno esprimersi sul Documento Strategico entro 30 giorni dalla trasmissione dello stesso.

 
Allegati
  Clicca qui per leggere il Documento

© ANITA - Riproduzione riservata

Archivio Completo delle News
Ultime News



ANITA aderisce a Confindustria
Visita il sito di ANITA Business
Lavorare nel trasporto e nella logistica - domanda ed offerta si incontrano
ANITA Welfare - La strada del benessere
ANITA - Associazione Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici
Via Oglio, 9 - 00198 ROMA - Tel. 06 8550263 - Fax 06 8554066
C.F. 80212890588